La grande mostra su Pietro Paolo Rubens, che sarà visitabile al Palazzo Reale di Milano, fino al 26 febbraio 2017, ha già riscosso un forte successo da parte del pubblico e della critica.

Numerosi sono stati i feedbacks positivi raccolti nella pagina Facebook dedicati all’esposizione.

Alcuni la definiscono come una mostra che “cattura il cuore”, altri esaltano le doti di Rubens nel valorizzare la figura e le forme femminili. Moltissimi i commenti e le condivisioni dei post pubblicati, che hanno contribuito ad accrescere ulteriormente la fama ed il prestigio di questa grande esposizione.

1238083641b

Il parere della critica

La vera consacrazione della mostra dedicata al pittore fiammingo e al suo legame con l’Italia proviene proprio dalle testate giornalistiche, specializzate e generaliste.
A partire dai quotidiani locali, come Il Giorno, sino a quelli nazionali, quali La Repubblica, ampia è stata la risonanza data all’esposizione che ricostruisce la personalità del pittore fiammingo che si legò così strettamente al territorio italiano, influenzandolo e venendone influenzato da un punto di vista non solo artistico ma anche umano.

La critica specialistica non è da meno: da Exibart  ad Artitribune, che pone l’esposizione milanese come tassello di partenza di un triennio, 2018-2020, interamente dedicato all’arte fiamminga, numerose sono state le recensioni positive circa il percorso culturale ricostruito magistralmente dal comitato scientifico composto da Eloisa Dodero, David Jaffé, Johann Kraeftner, Cecilia Paolini, Alejandro Vergara e Anna Lo Bianco.

Ti abbiamo convinto? Allora ti aspettiamo a Palazzo Reale fino al 26 febbraio 2017.

ACQUISTA IL BIGLIETTO