SANTI COME EROI

La carica innovativa di Rubens nel soggetto sacro e la pittura veneta.

ACQUISTA IL BIGLIETTO
Peter Paul Rubens
Maddalena in estasi
1619

La seconda sezione si incentra sulla pittura di soggetto sacro nella quale Rubens per primo introduce elementi di fortissima carica edonistica e classica come nel caso delle pale della Chiesa Nuova, qui documentate da bozzetti e da confronti con dipinti di artisti più giovani da lui fortemente influenzati. Così la grandiosa Adorazione dei Pastori di Rubens, oggi a Fermo, è accostata a quella di Pietro da Cortona, dipinta per la chiesa di S. Salvatore in Lauro, tra le primissime opere del pittore, che dichiaratamente sottolinea la carica innovativa di Rubens, amplificandone l’idea.

Al contempo viene documentata  l’attenzione del maestro verso la pittura veneta e in particolare Tintoretto con il confronto tra il Martirio di Sant’Orsola di Rubens e il Cristo e l’adultera di Tintoretto di cui riprende la luce fulminante.

GUARDA LA GALLERY
Peter Paul Rubens
San Gregorio con Santa Domitilla, San Mauro e San Papiano
1606

SCOPRI LE ALTRE SEZIONI DELLA MOSTRA